Regolamento

Regolamento per la prova finale della Laurea Magistrale in Ingegneria Navale (D.M. 270/04)

1. Generalità
La prova finale consiste nella discussione di una Tesi di Laurea Magistrale redatta in modo originale dallo studente sotto la guida di uno o più relatori. Il lavoro di tesi può anche essere redatto in lingua inglese. In tal caso ad esso deve essere allegato un estratto in lingua italiana. La singola Tesi di Laurea Magistrale può essere svolta da non più di due autori. I contenuti della Tesi di Laurea sono concordati con il relatore e possono avere carattere monografico o riguardare il progetto di massima di una nave. In questo ultimo caso si richiede siano sviluppati i contenuti minimi (vedi Contenuto della tesi).

2. Presentazione domanda di Laurea alla Commissione per il coordinamento didattico del Corso di Studi (CCDCdS)
Il Candidato, in previsione della partecipazione ad una determinata seduta di Laurea, presenta alla CCdS domanda per l’assegnazione del Relatore e della Tesi di Laurea (Il modello della domanda è scaricabile dal sito del Dipartimento). La domanda deve essere presentata non oltre 60 giorni dalla data d’inizio prevista per la seduta cui intende partecipare.

3. Attribuzione Relatore e Tesi di Laurea
La CCDCdS assegna al richiedente il Relatore e gli attribuisce la Tesi di Laurea, soddisfacendo, se possibile, le richieste manifestate.

4. Presentazione domanda di prenotazione di esame di Laurea alla Segreteria Studenti
Il candidato presenta alla Segreteria studenti la domanda di prenotazione dell’esame di Laurea; la domanda va controfirmata dal relatore.

5. Trasmissione Tesi di Laurea
Il candidato, presa visione della composizione della Commissione esami di Laurea, provvederà a trasmettere ai membri una copia della tesi di Laurea, esclusivamente in un unico file formato pdf e entro 7 giorni prima della data dell’esame. Con le stesse modalità una copia dovrà essere depositata presso la Biblioteca del Dipartimento di Ingegneria Industriale, Sezione di Ingegneria Navale. Il rispetto delle modalità indicate sarà tenuto in conto dalla Commissione nella valutazione della tesi.

6. Assegnazione e comunicazione voto finale
Una commissione di laurea perverrà alla formulazione del voto di laurea tenendo conto:
a) della media dei voti ottenuti negli insegnamenti inclusi nel piano di studio dello studente, pesati per il numero di CFU attribuiti a ciascun insegnamento;
b) della qualità della tesi di laurea e dell'efficacia della sua esposizione;
c) di altre considerazioni relative al curriculum dello studente. Nella determinazione del voto finale la Commissione può fare riferimento alle linee guida (vedi Linee guida per assegnazione del voto finale di laurea).

7. Il Coordinatore della CCDCdS avrà cura dell’osservanza del presente regolamento, con particolare riferimento ai precedenti punti 2, 3, 4 e 5.