Svolgimento della prova finale

Sono tenuti allo svolgimento della prova finale:

  • tutti gli studenti con matricola N45;
  • gli studenti (matricola 531) immatricolati negli a.a. 2005/2006, 2006/2007 e 2007/2008;
  • gli studenti (matricola 531) che, seppure immatricolati in a.a. precedenti il 2005/2006, in seguito ad una modifica del Piano di Studi originario, non hanno CFU associati ad attività di tirocinio.

La prova finale è associata ad una seduta di laurea (le date orientative delle sedute sono disponibili sul sito della Scuola) http://www.scuolapsb.unina.it/index.php/laurea-ingegneria

L’accesso alla prova finale è regolata dagli stessi principi dell’accesso alla seduta di laurea. Pertanto è possibile partecipare alla prova finale solo dopo aver acquisito tutti i CFU necessari (ad eccezione di quelli della prova finale) per il conseguimento della laurea.

La prova finale consiste nello svolgimento di un compito scritto in una materia studiata durante il triennio. In particolare, per ogni prova finale, sarà possibile optare tra due materie. Le materie e i docenti di riferimento saranno resi noti con congruo anticipo sul sito del CdS. Le prove, salvo casi straordinari, si terranno non oltre le due settimane precedenti l’inizio delle sedute.

Per partecipare alla prova finale bisogna presentare in segreteria richiesta di partecipazione alla seduta di laurea secondo le modalità e le scadenze indicate dalla Scuola Politecnica. Nella richiesta bisogna indicare il docente di riferimento della materia prescelta per la prova finale. Una volta effettuata la richiesta non sarà più possibile modificare la scelta.

Lo studente che non sia presente alla prova finale non potrà prendere parte alla seduta di laurea associata. In questo caso egli dovrà presentare in segreteria formale rinuncia di partecipazione alla seduta di laurea. In seguito dovrà presentare una nuova richiesta di partecipazione alla prova finale relativa ad una seduta di laurea successiva.

Uno studente che abbia preso parte alla prova finale ma che non sia presente alla seduta di laurea sarà considerato rinunciatario. Egli, pertanto, dovrà presentare una nuova richiesta di partecipazione alla prova finale relativa ad una seduta di laurea successiva.

La prova finale è valutata in trentesimi. Per acquisire i 3 CFU e, quindi, poter accedere alla seduta di laurea, bisogna ottenere un punteggio minimo pari a 12. L’esito della prova finale è pubblicata sul sito web del CdS almeno una settimana prima della seduta di laurea. Gli studenti sono tenuti a prendere visione dell’esito della prova.

Lo studente che abbia ottenuto una valutazione inferiore a 12 non potrà prendere parte alla seduta di laurea associata. In questo caso egli dovrà presentare in segreteria formale rinuncia di partecipazione alla seduta di laurea. In seguito dovrà presentare una nuova richiesta di partecipazione alla prova finale relativa ad una seduta di laurea successiva.